Ex oasi felice

Ultima notte in Pronto Soccorso, oltre le solite cose serie e meno serie, ricordo di aver visto:

  • Una giovane coppia che andava in bicicletta in un piazzale di un supermercato alla periferia della città, è stata urtata (volontariamente?) da una automobile facendola cadere; l’auto non si è fermata.

  • Una coppia di rumeni è stata minacciata per un riferito tentativo di estorsione nella propria abitazione da un gruppo di connazionali, che hanno anche tentato una violenza carnale alla giovane donna; poi con un coltello hanno inferto numerose ferite (fortunatamente superficiali) all’uomo ed alla donna.

  • Una ragazza di colore che passeggiava in una strada di città è stata colpita al volto con un bastone da una persona dall’interno di una automobile, allontanatasi velocemente.

  • Un extracomunitario nel centro della città è stato ferito al collo con il vetro di una bottiglia da un uomo di colore; erano circa le 4 di mattina.

Era un venerdì qualunque. Per altri fatti, certo più gravi, ho sentito dire ‘ex oasi felice‘ riguardo la mia Regione. Oramai lo penso anch’io: qualcosa è cambiato. É cambiato in Pronto Soccorso, è cambiato nelle strade e nelle piazze. Sta cambiando anche dentro noi…


Salute e …peggio nun nisse.