610 cioè Sei Uno Zero

[un programma di Lillo e Greg con Alex Braga su Rai Radio 2]

Grande Capo Estiqaatsi

Leader della tribù Cherokee Shalakke. Medico, sciamano, filosofo e pensatore è figlio del Grande Capo Sequoyah. E’ approdato in Italia alla fine del 2005 per far conoscere la saggezza Cherokee e, in breve tempo, è diventato uno dei più stimati opinionisti.

Paris Hilton:

Le erano stati inflitti 45 giorni di reclusione, ma in carcere è rimasta solo 23 notti prima di essere rilasciata per buona condotta. Ha detto: «Sono una persona nuova, sono cresciuta e sono più responsabile. Voglio essere un modello, un modello diverso, per le ragazze che mi osservano».

Estiqaatsi !!!

Estiqaatsi dice: – è cosa buona che Paris Hilton si senta una persona nuova.

Estiqaatsi dice: – è cosa buona che Paris Hilton voglia essere un modello per le ragazze..


Estiqaatsi !!!

Estiqaatsi ha detto.

Salute e …peggio nun nisse.

Empatia

La comunicazione in generale indica quell’insieme di segni e di messaggi, verbali e non, che servono per trasferire ad altri informazioni, ma anche emozioni e sentimenti. Comunicare, infatti, non significa semplicemente informare, ma anche e soprattutto entrare in relazione con soggetti esterni a noi.

É stato dimostrato che solo il 7% del significato viene veicolato dalle parole pronunciate, mentre il 38% di esso viene comunicato attraverso la tonalità in cui vengono espresse, e il restante 55% non ha nulla a che vedere con le parole, ma con il linguaggio del corpo: il silenzio, uno sguardo, la postura, le smorfie del volto o il modo di respirare, l’abbigliamento o il profumo usato sono aspetti che “parlano” per noi e manifestano l’universo dei nostri stati d’animo, ancor più delle nostre parole.

L’empatia è la capacità di mettersi nei panni dell’altro come se fossero i propri; è lo sviluppo di un interesse e di una recettività verso l’altra persona e una ricerca verso una comprensione profonda e non giudicante. Essa coinvolge l’identificazione con l’altro, il suo rispetto e un’accettazione per la persona così come essa è.

Si chiama empatia l’atto con il quale un soggetto esce da se stesso per comprendere qualcun altro senza, tuttavia, provare realmente le medesime emozioni dell’altro. Si tratta perciò di una simpatia fredda, ossia la capacità di penetrare nell’universo soggettivo dell’altro pur mantenendo il proprio sangue freddo e la possibilità di essere obiettivi; si tratta di comprendere rimanendo lucidi.

La sintonia emotiva funziona nel modo migliore quando nasce al di fuori della sfera cosciente e quando sorge spontaneamente; l’empatia è una abilità interpersonale intrinseca della persona; tuttavia si tratta di un’abilità che si può apprendere, e che può contribuire a migliorare enormemente la nostra capacità di comunicare con gli altri. L’empatia può anche essere appresa osservando una persona empatica. Tanto più esperto è il professionista tanto più sarà empatico.

COMUNICAZIONI NON-VERBALI UTILI

· Tenere la testa allo stesso livello dell’interlocutore

· Prestare attenzione

· Rimuovere le barriere

· Non avere fretta

· Contatto fisico adeguato al contesto culturale


ABILITÀ DI ASCOLTO E DI APPRENDIMENTO

· Usare una comunicazione non verbale adeguata

· Fare domande aperte

· Avere reazioni e atteggiamenti che mostrano interesse

· Ripetere di rimando ciò che la persona dice

· Creare empatia, mostrare di capire come si sente la persona di fronte

· Evitare parole che esprimono un giudizio


Salute e …peggio nun nisse.

Chi muore (Ode alla vita)


Pablo Neruda

Lentamente muore chi diventa schiavo dell’abitudine,
ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,
chi non cambia la marcia, chi non rischia
e cambia colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce.

Lentamente muore chi fa della televisione il suo guru.
Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce
il nero su bianco e i puntini sulle i piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi,
quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso,
quelle che fanno battere il cuore
davanti all’errore e ai sentimenti.

Lentamente muore chi non capovolge il tavolo,
chi è infelice sul lavoro,

chi non rischia la certezza per l’incertezza,
per inseguire un sogno,
chi non si permette almeno una volta nella vita
di fuggire ai consigli sensati.

Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge,
chi non ascolta musica,

chi non trova la grazia in se stesso.
Muore lentamente chi distrugge l’amor proprio,
chi non si lascia aiutare.
Muore lentamente chi passa i giorni a lamentarsi
della propria sfortuna o della pioggia incessante.

Lentamente muore chi abbandona un progetto
prima di iniziarlo,
chi non fa domande sugli argomenti che non conosce,
chi non risponde quando gli chiedono qualcosa che conosce .

Evitiamo la morte a piccole dosi,
ricordando sempre che essere vivi
richiede uno sforzo di gran lunga maggiore
del semplice fatto di respirare.

Soltanto l’ardente pazienza porterà
al raggiungimento di una splendida felicità.

Salute e …peggio nun nisse.

Groucho Marx

So tacere in ben 15 lingue, compreso lo swahili.

~ ~ ~

Ho comunque iniziato un corso di Inglese…

Salute e …peggio nun nisse.

DOLORE ADDOMINALE

Obiettivo: – Escludere i casi di appendicite acuta.

– Dimissione dei casi che non presentano questa evoluzione nei p.ti con età <50 anni.

– Quando possibile effettuare una diagnosi differenziale rapida delle sindromi sub-occlusive.

Attività in OBI:

  • Valutazione del p.te con rilevazione dei parametri di base: temperatura ascellare e rettale, PA, FC, stick urine, ECG (se non eseguito in Pronto Soccorso)

  • Esami ematici (se non eseguiti in Pronto Soccorso): emocromo, GOT, GPT, gammaGT, bilirubinemia totale e frazionata, amilasemia, lipasemia, LDH, CPK, creatininemia, azotemia, fosfatasi alcalina, Na, K, Ca, colinesterasi, numero di dibucaina, coagulazione completa con fibrinogenemia; dosaggio beta-HCG se donna in età fertile.

  • Posizionare agocannula

  • eseguire Rx diretta addome ed Rx torace (se non eseguiti in Pronto Soccorso)

  • ecografia addome (se non eseguita in Pronto Soccorso)

  • eventuale Rx colonna dorso-lombare nei soggetti anziani per dolore di origine rachidea

  • richiedere consulenza ginecologica se p.te donna in età fertile con dolore in fossa iliaca dx o sin basso

  • richiedere consulenza chirurgica se ecografia addome patologica (evidenza di liquido libero in cavità, masse intra-addominali, anse ispessite specie in mesogastrio e fossa iliaca dx) oppure se all’Rx evidenza di distensione significativa di anse ileali o presenza di ansa dilatata in mesogastrio o fossa iliaca dx (“ansa a sentinella”) o di distensione del ceco e/o ascendente e/o spasmo o ridotta opacità del muscolo psoas dx (consensualmente alla clinica ed agli esami ematici)

  • richiedere eventuale consulenza urologica se evidenza di litiasi vie urinarie

  • rilevazione di temperatura ascellare e rettale ogni 3 ore

  • ripetizione di emocromo dopo 6 ore

  • rivalutazione del p.te dopo emocromo di controllo:

– p.te dimissibile con terapia domiciliare e controllo dal curante

– dimissione con controllo in ambulatorio di chirurgia per programmazione di intervento in elezione

– p.te da ricoverare in ambiente chirurgico per ulteriori accertamenti o per intervento.