Tutti i diritti umani per tutti

Domani ci sarà la Marcia della Pace Perugia-Assisi.
A conclusione di una settimana di lavori (Onu dei popoli e Onu dei Giovani) per la promozione della pace e dei diritti umani, si ripeterà l´evento della Marcia. Lo slogan principale è “Tutti i diritti umani per tutti”. La pace che tutti dicono di volere non è solo “assenza di guerra” ma un mondo dove tutte le persone possono godere di tutti i diritti umani: diritto alla vita, diritto alla libertà, diritto al cibo, diritto alla salute, diritto all’educazione, diritto al lavoro dignitoso, diritto all’ambiente, diritto alla pace…
Il percorso sarà di 24 Km, inizierà a Perugia per concludersi alla Rocca Maggiore di Assisi.
È senza dubbio uno dei più importanti eventi che si svolgono a Perugia ed in tutta l’Umbria. Vedere sfilare per ore la moltitudine di persone accomunate da un ideale di pace, sapendo che tutto il mondo è lì, dà sempre un’emozione che è difficile descrivere.

La riduzione del fatto “guerra” va accompagnata con la capacità di costruire la pace, di dare un sale ad essa, di riferirla ad un nuovo uomo, e nuova società, e nuova realtà”.
Aldo Capitini

Il mondo ha bisogno urgente di una politica nuova e di una nuova cultura politica non violenta fondata sui diritti umani. Quello che dobbiamo pretendere è una politica tesa a difendere e attuare il bene comune universale e a costruire un ordine internazionale pacifico e democratico.

Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Eppure, ancora oggi milioni di persone sono costrette a sopravvivere e spesso a morire senza conoscere il sapore della pace, della libertà, della giustizia e della democrazia.

Salute e …peggio nun nisse.