NET ECONOMY

moneyNei paesi più avanzati, cioè quelli dove Internet ha una penetrazione superiore al 75 per cento delle famiglie, i consumatori fanno una ricerca su Internet per confrontare qualità e costi nel 90 per cento dei casi.
Questo ha creato un mercato pubblicitario sempre più importante: oggi la pubblicità su Internet nel mondo vale 40 miliardi di dollari all’anno, circa l’8 per cento dell’intera torta pubblicitaria globale.

I motori di ricerca sono le piazze del futuro, il punto di incontro tra venditori e compratori.
Google ha da tempo cominciato ad analizzare automaticamente il contenuto delle e-mail identificando gusti e bisogni di ciascuno di noi: in cima ad ogni e-mail in uno spazio discreto ma ben visibile compare una pubblicità “mirata” e quindi più efficace…
Google, Yahoo e Microsoft insieme si prendono più della metà degli investimenti pubblicitari planetari online; Google da sola oltre un terzo.
L’economia di Internet rapidamente penetra in tutti gli interstizi della nostra vita.

(dal N.8 de L’Espresso del 28 febbraio 2008)

Salute e …peggio nun nisse.

ELEZIONI 2008: GLI IMPRESENTABILI

Le liste bloccate di questa legge elettorale permetteranno di entrare in parlamento a gente che non vorremmo più vedere: imputati, pregiudicati, assenteisti, voltagabbana, giurassici, screditati:

LUIGI CIRIACO DE MITA (giurassico) – MICHELA BRAMBILLA (bocciata) – FRANCO GIORDANO (lavativo) – UMBERTO BOSSI (condannato) – PAOLO GUZZANTI (bocciato) – LAMBERTO DINI (voltagabbana) – GIULIANO AMATO (lavativo) – ROBERTO SPECIALE (indagato/imputato) – ARMANDO COSSUTTA (giurassico) – MARCO FOLLINI (voltagabbana) – SALVATORE CUFFARO (indagato/imputato) – ANTONIO BASSOLINO (bocciato) – SANDRO BONDI (lavativo) – TINO IANNUZZI (giurassico) – MARCELLO DELL’UTRI (condannato) – CLEMENTE MASTELLA (voltagabbana) – LUCA CASARINI (indagato/imputato) – GIAMPIERO CANTONI (condannato) – GIUSEPPE PISANU (giurassico) – ENZO CARRA (condannato) – MARCELLO DE ANGELIS (condannato) – ANTONIO TOMASSINI (condannato) – FRANCESCO CARUSO (indagato/imputato) – GIUSEPPE DE MITA (giurassico) – NICOLA LATORRE (bocciato) – MASSIMO BERRUTI (condannato) – ALFONSO PECORARO SCANIO (bocciato – lavativo) – DOMENICO NANIA (condannato) – CESARE SALVI (giurassico) – ANTONIO DEL PENNINO (condannato) – GIORGIO LA MALFA (condannato) – AGAZIO LORENZO (indagato/imputato) – ANGELO SANZA (giurassico) – ALFREDO VITO (condannato) – SANDRA LONARDO MASTELLA (indagata/imputata) – MASSIMO D’ALEMA (bocciato) – FABRIZIO CICCHITTO (lavativo) – PIERO FASSINO (lavativo) – VINCENZO VISCO (condannato) – LORENZO CESA (indagato/imputato) – UMBERTO SCAPAGNINI (bocciato) – PIERLUIGI BERSANI (lavativo) – ALFREDO BIONDI (giurassico) – FAUSTO BERTINOTTI (giurassico) – SILVIO BERLUSCONI (lavativo – indagato/imputato) (indagato/imputato) – PAOLO CIRINO POMICINO (condannato) – FRANCESCO STORACE (voltagabbana – indagato/imputato) – GIANNI DE MICHELIS (condannato) – FRANCESCO D’ONOFRIO (giurassico) – NUCCIO CUSUMANO (bocciato) – ANTONIO DI PIETRO (lavativo) – DOMENICO FISICHELLA (voltagabbana) – SERGIO DE GREGORIO (voltagabbana – indagato/imputato) – VALDO SPINI (giurassico) – RAFFAELE FITTO (indagato/imputato) – TOMMASO BARBATO (bocciato) – DENIS VERDINI (lavativo) – SERGIO D’ELIA (condannato) – LUIGI GRILLO (indagato/imputato) – MARCO BOATO (giurassico) – GIANCARLO PAGLIARINI (voltagabbana) – VITO BONSIGNORE (condannato) – DANIELE CAPEZZONE (lavativo) – EGIDIO STERPA (condannato)

[dall’ultimo numero de L’ESPRESSO]

…mi scuso con tutti i dimenticati e non riportati.

Salute e …peggio nun nisse.

La sindrome di Peter Pan

É la volontà, più o meno conscia, di non diventare mai adulti.

É stata realizzata una indagine in Italia da Astra Ricerche (per conto di Johnson&Johnson) nel novembre 2007 per mezzo di interviste per metà via Internet e per metà telefoniche a un campione rappresentativo della popolazione femminile italiana nella fascia di età compresa tra i 18 e i 24 anni, pari a un universo di riferimento di 2.1 milioni: secondo questa ricerca le giovani italiane vivono il passaggio dall’adolescenza alla condizione di giovane donna in modo sofferto e tendono spesso a rinviarlo nel tempo.
Nella fascia di età tra i 18 e i 20 anni, solo una ragazza su dieci si sente adulta a tutti gli effetti, tra i 21 e i 24 anni la percentuale sale solo al 17%.
A questa tardiva maturazione psico-culturale si associa peraltro un progressivo anticipo nello sviluppo fisico: la prima mestruazione (il menarca) nel 59% dei casi si verifica prima dei 13 anni, e in oltre il 30% dei casi prima dei 12. La trasformazione corporea nella maggior parte dei casi ha generato sofferenza e spesso è stata accompagnata da sentimenti di inadeguatezza [fastidio e disagio, imbarazzo e vergogna (42%), ansia e paura (22%), schifo e ribrezzo (17%), o addirittura rifiuto e odio (13%)].

La difficoltà a maturare una femminilità adulta secondo i responsabili dell’indagine è da ricondurre ad un «io» fragile in età adolescenziale, appiattito spesso su un modello di donna totalmente definito dalla dimensione dell’apparire, anziché da un più autentico rapporto con sé, anche inteso come corpo sessuato.

Nonostante ciò l’82% delle ragazze tra i 18 e i 24 anni ha avuto rapporti sessuali completi,
Il 7% del totale delle 18-24enni ha avuto il primo rapporto sessuale completo a meno di 15 anni; il 22% tra i 15 e i 16 anni; il 34% tra i 17 e i 19 anni; il restante 19% tra i 20 e i 24 anni.
Il 29% delle ragazze che fanno l’amore non usa alcun contraccettivo.

Salute e …peggio nun nisse.

Dice:"La politica ha deluso le aspettative degli italiani"

La politica? No, i politici hanno deluso gli italiani!!!

Questi alcuni commenti presi qua e là nel web:

  • non mi sento rappresentato da nessuno di quelli che si presentano per avere delle poltrone…
  • non posso decidere chi mi rappresenterà in parlamento: quindi il mio voto non serve e non mi aiuterà
  • sinistra o destra resta una trappola per topi
  • comunque dire che sono tutti uguali è qualunquismo
  • Una pausa per riaversi è indispensabile
  • Ci meritiamo veramente questa situazione di merda?

Eliminiamo tutta la cattiva politica:


forza…!!

bravo!

Ok!

Liberi è meglio, vero?

Salute e …peggio nun nisse.

Troppi privilegi ai politici

La pensione ai Parlamentari è concessa solo dopo due anni e sei mesi !!!

casta

Stipendi e pensioni dei Parlamentari


Stipendio 15.237,02 euro netti al mese
Pensione pari ad un minimo di 2.797 euro netti al mese ed un massimo di 8.952.712 euro

+ VANTAGGI:

TESSERA DEL CINEMA gratis
TESSERA TEATRO gratis
PISCINE E PALESTRE gratis
TESSERA AUTOBUS – METROPOLITANA gratis
CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis
FS gratis
AUTO BLU CON AUTISTA gratis
RISTORANTE spesso gratis o a 2 lire

Link alla CAMERA DEI DEPUTATI – TRATTAMENTO ECONOMICO

Vaffanculo alla Casta!!!

Salute e …peggio nun nisse.

W la pennichella

Secondo uno studio americano condotto dal dipartimento di psichiatria dell’Harvard Medical School un breve pisolino pomeridiano fa bene alla salute e soprattutto alla memoria.
É stato scoperto che bastano 45 minuti di sonno non-Rem durante il pisolino quotidiano per rinforzare la memoria, ma solo se i ragazzi esaminati si erano concentrati parecchio durante le sessioni di apprendimento. Il sonno può essere utile, ma non a elaborare tutte le informazioni acquisite nella fase di veglia; cioè la pennichella “funziona” solo con quelle che abbiamo imparato bene.

~~~

Dall’American Academy of Sleep arrivano i suggerimenti per un riposo notturno davvero ristoratore (tenendo conto che l’ideale è dormire almeno sette-otto ore a notte):

  1. Seguire una routine ben definita nell’andare a letto
  2. Dedicare qualche minuto al relax, prima di dormire
  3. Evitare di fare le ore piccole
  4. Niente cibi o bibite a base di caffeina, o farmaci stimolanti, prima di coricarsi
  5. Mai portare le proprie preoccupazioni a letto
  6. Non andare a letto affamati, né con lo stomaco troppo pieno
  7. Evitare di fare attività fisica intensa nelle sei ore precedenti al momento di andare a letto
  8. La camera da letto deve essere silenziosa, buia e leggermente fresca
  9. La sveglia deve suonare sempre alla stessa ora.

Salute e …peggio nun nisse.