Il filantropo clerico-fascista

La proposta di Franceschini di tassare di due punti percentuali in più sull’Irpef i percettori di reddito oltre i 120.000 euro non è piaciuta a Berlusconi, che ha detto:

– Io ho fatto tanto, donazioni, beneficenza ma non lo pubblicizzo. Tra le persone che godono di grandi ricchezze, chi può fa azioni e compie opere sociali che vanno ben al di là del 2% dell’Irpef. Io non faccio sapere nulla, ma la mia famiglia è molto attiva nella costruzione di ospedali, orfanotrofi e altre opere.

San Berlusconi

Botta e risposta

Poi attacca il leader del PD: “É un catto-comunista.

E finalmente c’è ora qualcuno che replica: “É un’accusa vecchia, tecnicamente lui è un clerico-fascista.

Salute e …peggio nun nisse.