Questione morale

La Repubblica ha rivolto a Berlusconi dieci domande per chiarire la storia con Noemi che il premier stesso alla trasmissione di Porta a Porta del 5 maggio 2009 ha voluto rendere pubblica e inoltre per almeno controbattere su quanto la signora Veronica Lario dichiarò: «Mio marito frequenta minorenni» «Mio marito non sta bene». Dopo più di 12 giorni non è  arrivata alcuna risposta.

L’Italia non è un paese normale: Berlusconi può rimanere al suo posto lasciando aperto il dubbio che frequenti minorenni (cioè che sia un pedofilo) e che non stia bene. Lui può continuare a governare, la maggioranza degli italiani a credere che sia tutta una montatura dei comunisti…

Lo scandalo in Italia non è Berlusconi che  frequenta minorenni e che dice bugie agli italiani, ma che ci sia qualcuno che ancora fa queste domande.

.

Salute e …peggio nun nisse.