In piazza per la libertà di stampa

Berlusconi

Il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, intervenendo telefonicamente al convegno “Democrazia cristiana è nel PdL” a Saint Vincent ha detto: “In Italia la libertà di stampa è molto più ampia di quella che esiste in qualunque altro Paese occidentale“.

Si, ma recentemente aveva anche detto altre cazzate cose degne di attenzione:

  • Sono il miglior presidente del Consiglio che l’Italia abbia avuto nei 150 anni della sua storia

  • Abbiamo portato nuova moralità nella politica (29-09-2009)

  • Siamo gli unici che possono governare il Paese e staremo qui per sempre (27-09-2009)

  • La manifestazione della sinistra per la libertà di stampa è il contrario della realtà, siamo circondati nella politica, nella stampa e nella Tv da troppi farabutti (15-09-2009)

  • Abbeveratevi alla disinformazione di cui siete protagonisti. Povera Italia che ha un sistema informativo come questo (04-09-2009)

Reporter sans Frontieres, anticipando il rapporto che sarà reso noto il 20 ottobre, ha detto che il nostro Paese è sceso nella classifica della libertà di stampa e che Berlusconi potrebbe essere inserito nella “lista dei predatori della libertà di stampa”.

Salute e …peggio nun nisse.