C'è chi continua a dire stronzate

Alla messa di Natale nella Basilica di San Pietro, durante la processione, una donna italo-svizzera con disturbi psichici (quindi probabilmente più italo che svizzera) ha scavalcato le transenne e ha tentato di avvicinare Benedetto XVI. Nel trambusto il Papa è caduto ma si è subito rialzato. Peggio è andata al cardinale Etchegaray, 87 anni, che finito a terra nei momenti di concitazione ha riportato una frattura del femore e dovrà essere operato.

Auguri al Papa sono arrivati dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, dal presidente della Camera Gianfranco Fini, dal rabbino capo di Roma Riccardo Di Segni.

Il presidente del Consiglio Berlusconi ha così commentato: “Ho pensato che dobbiamo contrastare queste fabbriche di menzogne, di estremismo e anche di odio”.
Con queste parole Berlusconi fa intendere che non ha capito nulla, oppure è ancora sotto l’effetto dell’incontro ravvicinato con il souvenir del duomo di Milano?

Salute e …peggio nun nisse.