Al lupo al lupo

La gestione della pandemia 2009-10 è stata segnata da un allarmismo eccessivo, abbinato a un altro elemento critico: il ritardo nella messa a punto dei vaccini, che in molti casi sono arrivati quando la prima e finora unica ondata di casi era di fatto già finita, o quasi.
Se all’inizio nessuno poteva prevedere il grado di letalità e patogenicità del nuovo virus pandemico via via che passavano le settimane e si raccoglievano i dati l’allarme lanciato dall’Oms è parso eccessivo.

E ora c’è il rischio che la popolazione sottovaluti le indicazioni degli esperti dell’Oms nei prossimi allarmi.

Salute e …peggio nun nisse.