PIANTA MAGGIO

Hai piantato maggio?

In alcune località dei Comuni di Norcia e Preci il ritorno del mese di maggio viene celebrato con la tradizionale festa popolare del “Piantamaggio”: viene piantato il tronco di un pioppo (chiamato appunto “maggio”), scelto fra tanti per la sua imponenza e lunghezza, nel posto centrale del paese.
Una volta spogliato della corteccia simbolo di purezza e fertilità, sulla sua sommità vengono aggiunti un ramo rigoglioso (simbolo dello sbocciare dell’amore) e la bandiera italiana (simbolo patriottico).
Il “Piantamaggio” è un rito a sfondo propiziatorio per favorire la crescita dei frutti, del foraggio e della stessa comunità, con origini molto antiche e certamente pagane, legate alla festa della primavera chiamate ”Baccanali”, che si svolgevano in onore del dio Bacco o Dioniso proprio alle calende di maggio.

Ancora oggi, nell’uso popolare, “piantar maggio”, ha un forte allusivo significato, che è quello di consumare l’atto sessuale.

Salute e …peggio nun nisse.