Quale realtà dietro alle oscene pagliacciate di Berlusconi?

Negli ultimi anni la politica italiana è apparsa sui media internazionali soprattutto per le innumerevoli gaffes di Silvio Berlusconi, oppure per gli scandali legati alle sue frequentazioni di prostitute e per la promozione politica di modelle e presentatrici televisive.

Il personaggio Berlusconi, metà intrattenitore da crociera, metà capo megalomane delle proprie aziende (le sue antiche vocazioni), monopolizza la politica italiana da oltre 15 anni. Focalizzando l’attenzione sul personaggio anziché sulle sue scelte politiche, e forzando l’opposizione a confrontarsi su un terreno mediatico da lui dominato, [ogni] passo falso di Berlusconi potrebbe essere visto come parte di una strategia di distrazione, volta a evitare qualsiasi discussione sul paese e sui suoi problemi.

[Così] ha deviato l’attenzione dalla pessima situazione economica, [così] non si parla del problema della disoccupazione giovanile e femminile che è alle stelle, del lavoro precario diffuso, e che l’Italia ha uno dei tassi più elevati in Europa di morti sul lavoro.

Da Italia Dall’Estero …come ci vede la stampa estera

Articolo originale Italy’s problems go deeper than Berlusconi – The Guardian.co.uk

Salute e …peggio nun nisse.