Berlusconi: "orgoglioso del mio stile di vita"

– Non devo chiarire a nessuno. In casa mia entrano soltanto persone perbene e si comportano soprattutto correttamente. Quanto poi alla mia capacità di essere ospite, e di essere un ospite abbastanza irripetibile, forse unico, ne sono molto orgoglioso. Io sono una persona giocosa, piena di vita, amo la vita, amo le donne, eh…

– Ma un minimo di autocritica su uno stile di vita…

– Io faccio una vita terribile [e poi non rispondo più al altro ]. Io faccio una vita con degli sforzi di-su-ma-ni, lavoro come nessuno lavora, fino alle 2  e mezza di notte; alle una e mezza mi arrivano i giornali, non seguo i consigli della signora Thatcher , li leggo e naturalmente non resto di buon umore, faccio bigliettini per le direttive che devono avere i gruppi parlamentari, il partito, eccetera, e alle due e mezza dormo. Alla mattina alle 7 e mezza sono in piedi e continuo a lavorare. Questo succede anche al sabato e alla domenica. Se io ogni tanto sento il bisogno di una serata distensiva, come quando racconto un aneddoto, una storiella, per terapia mentale, per pulire il cervello da tutte le preoccupazioni, questo credo, fa parte della mia personalità e non c’è nessuno che mi potrà far cambiare, all’età che ho, il mio stile di vita, di cui sono assolutamente orgoglioso.


Salute e …peggio nun nisse.