Ultima maschera di carnevale

Il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, lunedì a Milano aveva subito un intervento in anestesia generale di quattro ore dal suo dentista, il chirurgo maxillofacciale professor Massimo Mazza: un piccolo trapianto osseo alla mandibola, la sostituzione di un premolare inferiore spezzato, per riferiti postumi dell’attentato del 13 dicembre del 2009, quando uno squilibrato gli gettò in faccia una statuetta raffigurante il Duomo di Milano.

Oggi Berlusconi è giunto al Quirinale, per prendere parte al Consiglio supremo di difesa, con un vistoso cerotto sulla mandibola.


Da quando un intervento condotto all’interno del cavo orale ha bisogno di medicazioni esterne come se si trattasse di una ferita o un intervento al viso?

Tutti devono vedere (ed immaginare) quanto soffre, altrimenti non c’è scopo…

Salute e …peggio nun nisse.

Perugia, Italy