"La terra è tutta blu, è meravigliosa"

Il 12 aprile di cinquant’anni fa, il cosmonauta sovietico Yuri Gagarin, 27 anni, fu il primo uomo ad andare nello spazio. A bordo della navicella Vostok-1 compì un volo intorno alla Terra di 108 minuti alla velocità di oltre 27mila chilometri orari.

L’impresa  di Yuri Gagarin  è da annoverare tra quegli eventi che hanno segnato una svolta  nella storia dell’umanità: dimostrò che l’uomo era in grado di volare oltre le previsioni.

Salute e …peggio nun nisse.

Questa voce è stata pubblicata in Pensiero libero e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.