Evasione


Nei primi sette mesi dell’anno è cresciuto l’incasso INPS da pagamenti ordinari di contributi: 2,1 miliardi (+3%) in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
Il presidente dell’Inps, Antonio Mastrapasqua, ha detto che le aziende hanno costantemente incrementato la contribuzione da lavoro dipendente. Questo è dovuto soprattutto all’azione di contrasto all’evasione contributiva perseguita dall’Istituto. Le aziende stanno rispondendo in modo positivo a questo impegno per la legalità profuso dall’Inps.

Il presidente Giorgio Napolitano, nel suo intervento al Meeting di Comunione e Liberazione a Rimini, tra l’altro ha detto che “occorre un impegno categorico: basta con assuefazioni e debolezze nella lotta a quell’evasione di cui l’Italia ha ancora il triste primato, nonostante apprezzabili ma troppo graduali e parziali risultati. É una stortura, dal punto di vista economico, legale e morale, divenuta intollerabile…”

Salute e …peggio nun nisse.