Liberi di scegliere


Possiamo contrapporre all’arroganza antidemocratica di chi ha soldi, potere mediatico e politico, la scelta individuale e consapevole di noi cittadini che scegliamo cosa vedere e poi cosa comprare. Ricordiamoci che in una società dei consumi, il potere è dei consumatori.

Salute e …peggio nun nisse.